Poliambulatorio Lotus

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Trazioni Idroterapia ginnastica vascolare

Trazioni vertebrali meccaniche
Le trazioni cervicali vengono comunemente impiegate per il trattamento delle cervicalgie e delle cervicobrachialgie di origine meccanica.
Le trazioni vengono utilizzate per il trattamento delle seguenti patologie:
1) Cervicalgie acute e croniche
In queste patologie la trazione permette di vincere la contrattura muscolare antalgica.
2) Cervicobrachialgie di origine meccanica
Rappresentano un'indicazione classica delle trazioni le brachialgie secondarie a compressione delle radici da parte del disco intervertebrale degenerato o da becchi osteofitici.
3) Sindrome di Barré-Lieou
4) Contratture muscolari cervicali

l massaggio dell’idroterapia è dovuto invece all’azione di compressione/decompressione dei getti di aria ed acqua che, sapientemente miscelati, esercitano un profondo e fisiologico massaggio dai molteplici effetti:
aumento del flusso sanguigno che determina una maggior ossigenazione e nutrimento dei tessuti migliorandone il tono e l’elasticità;
aumento del drenaggio linfatico che determina una maggior diuresi, stimola la produzione di endorfine generando una sensazione di sollievo e di benessere.
stimola il metabolismo generale favorendo una profonda depurazione cellulare;
Il Percorso Vascolare viene effettuato in una particolare vasca, lunga e stretta, divisa in due parti: la prima, con acqua calda, la seconda con acqua fredda dell’altezza di 70/80 centimetri . Il trattamento, noto anche come Percorso Kneipp, consiste nel camminare alternativamente per diverse volte nelle due vasche. 
Il percorso vascolare si avvale di più meccanismi di azione:
L’acqua calda determina la dilatazione dei vasi sanguigni ("vasodilatazione") mentre l’acqua fredda causa un restringimento dei vasi ("vasocostrizione"). L’alternanza di vasodilatazione e vasocostrizione costituisce una vera e propria ginnastica vascolare.

Il massaggio naturale esercitato sulle gambe dalla pressione dell’acqua favorisce il miglioramento della circolazione sia venosa che linfatica

Camminare ripetutamente da una vasca all’altra, salire e scendere i gradini del percorso, mette in moto la cosiddetta "pompa muscolare": i muscoli degli arti inferiori, contraendosi e rilasciandosi, "spremono" i vasi facilitando il ritorno venoso e riattivando così la circolazione sanguigna

LOTUS s.r.l. cod.Fisc./P.ta I.V.A: 03220080364